RUFUS

RUFUS

Rufus si era installato in un luogo molto pericoloso e un volontario lo ha prelevato per metterlo in salvo con l’idea di darlo in adozione. Purtroppo nel corso delle settimane il micio si è dimostrato molto timido e quindi non adottabile se non da una persona veramente motivata. Lo abbiamo accolto al gattile e gli abbiamo dato tutto il tempo necessario per abituarsi, affiancandogli dei compagni di recinto molto carini e gentili ma questo non è servito a renderlo interessato al contatto con gli umani. Si è verificata però una cosa quasi miracolosa: Rufus ha iniziato a comportarsi come una specie di mediatore culturale/badante/dama di compagnia! Fa la spola tra i recinti, chiede di entrare e se ci sono gatti spaventati o nervosi lui mette in atto strategie veramente abili per creare un ambiente sereno. E’ una vera e propria risorsa per tutti noi e per i nostri ospiti.