OPPIO

OPPIO

Sul momento abbiamo pensato che Oppio avesse solo tanta fame e bisogno di tranquillità e lo abbiamo stallato in casa di una brava volontaria ma pochi giorni dopo è stato necessario ricoverarlo perché peggiorava a vista d’occhio. Dopo un ricovero presso il veterinario è entrato a far parte della grande famiglia del gattile e le volontarie più esperte lo seguono con molta attenzione. Ha un tumore al naso, reni messi male e una forte anemia.

 

Adottato a distanza da Federica, Eva Ester Stefania e Elena Cei